Skip to main content

Vitamine, antiossidanti, pochi zuccheri. Insomma un vero e proprio frutto degli Dei. Sono molte le modalità con le quali migliorare la nostra salute con il limone.

Lo troviamo ogni giorno e per tutto l’arco dell’anno sugli scaffali dei supermercati. Tuttavia la coltivazione del limone non ha sempre conosciuto l’attuale abbondanza. Il Citrus limonum, pianta spontanea in India e Cina, arrivò sulle nostre coste solo grazie all’espansione dell’Impero Romano in oriente. Pur avendo i Romani compreso quanto prezioso fosse questo frutto, il crollo del loro impero fece tramontare anche la coltivazione del limone. Furono poi gli Arabi a portare nuovamente il limone in Sicilia e sulle coste iberiche del Mediterraneo. Questo prezioso e profumatissimo frutto si diffuse inizialmente proprio grazie alle sue numerose proprietà medicamentose. Solo in epoche più recenti (a partire circa dal XVIII secolo) il limone iniziò a far parte delle nostre tavole e delle nostre ricette.

Il limone e il traffico intestinale

La tradizione regionale italiana vede infatti il limone inserito in molti piatti tipici sia dolci che salati. Se ne utilizza il succo, la buccia esterna e persino la parte bianca della buccia, nota come albedo. Può capitare tuttavia, percorrendo l’Italia da nord a sud di ascoltare idee diverse a proposito dell’effetto del consumo di questo frutto sul transito intestinale. Se vivessi in Sicilia ad esempio, lo utilizzerei come un valido aiuto per un intestino diciamo così un po’ “brillante”. Fossi invece in Trentino o nelle regioni settentrionali, è probabile che ne farei uso per un intestino più “timido”. Perché queste differenze di vedute? La risposta è semplice. L’effetto del limone dipende in primis dal tipo di disturbo che rende “brillante” o “timido” il nostro intestino. Inoltre, l’associazione del limone con gli altri alimenti del pasto ne modulerà l’effetto verso uno o l’altro risultato.

Vediamo alcuni aspetti pratici per capire meglio. L’azione anti microbica del limone ad esempio, lo rende particolarmente efficace nel trattamento delle dissenterie batteriche o virali. Il suo succo è cioè in grado di eliminare la causa di questo disturbo (in associazione alle cure mediche prescritte). Provate ad aggiungere succo di limone ad un piatto di riso con parmigiano Reggiano: il semaforo che regola il transito intestinale scatterà subito sul rosso! Al contrario, un insalata e una frittura di pesce con succo di limone possono essere una gustosa soluzione per alcuni tipi di stipsi ostinate. In questo caso l’effetto irritante sulla mucosa intestinale della vitamina C di cui questo frutto è ricco, produrrà un aumento della motilità intestinale ed il gioco è fatto!

Limone fegato e pancreas: un trio vincente!

In salute con il limone

Un buon metabolismo non può prescindere da un’ottima digestione. Per questo fegato e pancreas devono poter lavorare al meglio. Non esistono ovviamente alimenti magici che, come degli amuleti, vadano a far funzionare bene i nostri organi. Tuttavia un uso appropriato del limone contribuisce sicuramente al fisiologico funzionamento di queste ghiandole. In che modo? L’acido citrico di cui il limone è particolarmente ricco, stimola la produzione da parte del pancreas dei bicarbonati. Queste sostanze lavorano come degli “interruttori” e spengono l’acidità del succo dello stomaco quando questo raggiunge l’intestino. L’acido citrico inoltre facilita la secrezione da parte del fegato della bile. Questo liquido di colore verde è necessario per la digestione dei grassi presenti negli alimenti. La bile inoltre, trasporta via il colesterolo in eccesso. Anche l’intestino trae vantaggio dalla bile. Questa infatti seleziona le specie microbiche buone a discapito di quelle indesiderate.

https://www.youtube.com/watch?v=jQQBpnE7n3I

Mamma mi daresti una fettina di limone?

Se osserviamo i nostri piccoli mangiare potremmo accorgerci che spesso apprezzano molto l’aggiunta di qualche goccia di limone ai loro piatti. Addirittura alcuni di loro potrebbero arrivare a chiederci di leccare una fettina di limone magari con un po’ di zucchero sopra. Ottimo!! Assecondiamo la loro richiesta “di acidità”. Oltre a facilitare l’azione dei loro organi come descritto prima, li proteggeremo dai malanni di stagione. Virus dell’influenza e mal di pancia indesiderati state indietro!!!

  • Camomilla con succo di limone
  • Bruschetta con olio d’oliva e succo di limone
  • Fettina di carne in padella con aggiunta di succo di limone
  • Macedonia con frutti rossi e succo di limone

Questi sono alcuni piccoli suggerimenti da mettere in pratica con i nostri bambini e per rimanere in salute con il limone.

https://www.nutrizionerossolampone.com/prenota-una-visita/

Referenze
  • Il potere farmacologico degli alimenti_Morini, D’Eugenio, Aufiero
  • Il ruolo nutrizionale e terapeutico degli alimenti_Aufiero, Pentassuglia
  • Cura delle malattie con ortaggi frutta, cereali e argilla_Valnet

4 Comments

  • May I simply just say what a comfort to uncover an individual who actually knows what they are talking about on the internet. You definitely realize how to bring an issue to light and make it important. More and more people have to look at this and understand this side of your story. Its surprising you arent more popular because you surely possess the gift.

    • Susanna ha detto:

      Thank you for reading my blog and for your words… Very appreciated.
      I’ll doing my best to keep going with more interesting articles.

  • Legendary Liont ha detto:

    Great article! I found your perspective on this topic both enlightening and thought-provoking. The way you break down complex ideas into understandable insights is truly commendable. It’s interesting to see how these developments could shape our future. I’m particularly intrigued by your point about potential challenges and would love to dive deeper into that.

    For those who are interested in exploring this topic further, I recommend checking out this resource for more detailed information: comprehensive guide. It offers additional insights that complement what’s discussed here.

    Looking forward to hearing others’ thoughts and continuing this discussion. Thanks for sharing such valuable information!

  • Dianat ha detto:

    Great article! I appreciate the clear and insightful perspective you’ve shared. It’s fascinating to see how this topic is developing. For those interested in diving deeper, I found an excellent resource that expands on these ideas: check it out here. Looking forward to hearing others’ thoughts and continuing the discussion!

Leave a Reply